Condividi: Vedi anche:
Stefano Grifoni

I colori, i rumori, gli odori della salute
Impariamo a conoscerci

Polistampa, 2016
Pagine: 160
Caratteristiche: ill. col., br., 15x21
ISBN: 9788859616689


Settore: S1 / Medicina


Prezzo: 14.00 €
Sconto: 15% (risparmio 2.10 €)

Aggiungi al carrello
Vai alla scheda autore

La percezione da parte dell’individuo del proprio benessere psico-fisico non può prescindere dalla dimensione esistenziale/soggettiva di ciascuno: concettualizzare o definire il fenomeno “malattia” o la condizione dell’“essere malato” è di per sé ambiguo e generico.
Altresì i colori e i suoni rappresentano un linguaggio universale, comune e condiviso. Saper osservarsi e saper ascoltarsi, rispettivamente attraverso colori e rumori, costituisce uno strumento empirico semplice ed immediato per il paziente che lo utilizza nell’osservazione del proprio stato di salute.
Colori, rumori e odori si trasformano quindi in un linguaggio comprensibile ed univoco nella comunicazione con il medico che quelle informazioni è chiamato a leggere ed interpretare.


L’iter diagnostico in medicina

Il modello Gorter
Gianluca Colzi
Il diabete mellito


Santa Maria Nuova attraverso i secoli

Paolo Mascagni a Firenze tra scienza e belle arti

Una ‘nuova’ sanità per Firenze capitale

Francesco Carnevale

Cause morali della follia e altri scritti

Peste

Malati di lavoro
Sette - 20/01/2017 - Luigi Ripamonti
Quante volte il medico che vi vedeva da bambini diceva a vostra madre: «Signora, suo figlio è un po’ pallidino». Il dottore non faceva altro che valutare un colore  

La Nazione - 11/12/2016 - senza firma
La percezione da parte dell’individuo del proprio benessere psico-fisico non può prescindere dalla dimensione esistenziale- soggettiva di ciascuno: concettualizzare  

Il Policlinico - 01/10/2016 - senza firma
Il libro tratta di tutti questi sintomi di comune rilievo, come la tosse, la febbre, il pallore ecc che segnalano la possibile insorgenza di un processo morboso. Come chiarisce  

Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati